Trento Reggae Party #8

Saturday, 18 January to Sunday, 19 January

Trento Reggae Party #8

Short url: 

https://squ.at/r/7o1d

📅 Sabato 18 Gennaio 2020
📌 Centro Sociale Bruno
⌚ Opening: 21.00
TRENTO REGGAE PARTY #8
Ritorna con l’anno nuovo l’appuntamento con la ReggaeMusic.
Ad affiancare i Sounds di Trento ci sarà un ospite speciale: pronto ad infuocare la nostra yard…🔥🔥
SPECIAL GUEST: I-Trees (Bergamo)
I-Trees
I-Trees sound, aka the Bulldozer sound, è un progetto nato a inizio 2004 dalle menti di Francesco “Baje”, Dimitri “Prepio” e Michele “Al Maiky” tra Bergamo e Bologna. I tre, dopo aver appreso e fatto propri gli insegnamenti dei padrini di Quickly Burnin’ sound (Baro e Chalice D Jah), agli inizi suonano con entusiasmo infinito ovunque gli venga dato spazio, costruendosi uno stile singolare e originalissimo (oggi riconosciuto come il “bulldozer style”), fatto di selezioni tutte da ballare, speech infuocati e molteplici contaminazioni con sonorità e generi affini al reggae. Dopo 3 anni di residenza presso il piccolo ma glorioso Caffè Morzenti e le prime danze al csa Pacì Paciana (Bergamo), cominciano a girare la Lombardia e l’Italia facendo scatenare le massive di ogni dove. Con l’esperienza e la qualità della selezione crescono il numero di soundboy (con l’arrivo di Emanuel “White Lion”) e la collezione di dubplate del sound, che di lì a breve partecipa ai primi soundclash. Ecco che arrivano così le coppe del “BG clash 2008” a Bergamo, “Mezzanotte di fuoco” e “45” shootout 2008 e 2009” a Milano. Mentre il loro suono si espande lungo la penisola e oltre (con date in Spagna, Svizzera, Germania e Olanda) i ragazzi fondano il progetto Bergamoreggae, un’associazione culturale composta da tutti i sound reggae-dancehall della città, con la quale organizzano e promuovono concerti e festival tra Bergamo e provincia (ad esempio 12 edizioni del “Bergamoreggae Sunfest”, Mr Vegas, Etana, Bitty McLean, Romain Virgo, Derrick Morgan, Ward 21, Dawn Penn, Protoje, Horace Andy, Stylo G, oltre a una lunga serie di sound system nazionali e internazionali). La produzione di remix e le collaborazioni con cantanti ed mc li porta a realizzare diversi mixtape in puro stile I-Trees (famosa la serie di “Daga det”), e a produrre musica originale (come il THC riddim, sulle cui note si sono cimentati artisti del calibro di Ward 21, General Levy e Jr Sprea) coadiuvati da Bonnot , grande produttore bergamasco già membro di Assalti Frontali. Negli anni il sound si continua ad allargare, fino ad accogliere il nuovo mc Dario “Mighty T”, Federico “RootsMan” e il giovane Sem. Nel 2012 si aggiudicano poi 3 soundclash a dubplate di livello nazionale: il “Va-fun clash” contro T-I sound (Svizzera) e le 2 fasi del “Brand new soundkilla cup clash”, torneo tra 12 sound provenienti da tutta Italia, aggiudicandosi il titolo di nuovi soundkiller italiani. A inizio 2014 festeggiano i 10 anni di attività con una grande festa nella nuova yard bergamasca dell’Ink Club, a maggio tornano nell’arena aggiudicandosi la prima edizione del “Fight Club Soundclash” a Modena in una rivincita contro Banpay crew da Firenze. Da giugno entrano poi a far parte del sound anche Giuseppe Giuppi (ex Solid State).
Nel 2016 si aggiudicano la seconda edizione del Va-Fun-Clash “Death inna Valley” a Varese, in un’agguerrita sfida con Bom Chilom e Rising Hope. Nel 2019 sconfiggono il sound ticinese di Jemani Jahka nella prima edizione del “Guns of Resegone” soundclash in quel di Lecco, e continuano a promuovere reggae-danncehall di qualità nella yard dell’Ink Club, tra cui i festeggiamenti per i primi 15 anni del sound.
“Always keepin’ dem growin’”
Tarant Attack Sound (100% vinyls)
Il Tarant attack nasce nel 2001 da un idea di Andra selecta (già appassionato e collezionista di dischi dal 1996) insieme a Sergent Dalo e Mr Frank.
A causa di problemi lavorativi quest´ultimi due abbandonarono il sound e nel 2002 c´è la fusione con la Cheval sound machine (Sugar mino and Cheval operativi anche loro da anni).
Il sound ha come scopo principale la diffusione di reggae vibes, cercando sempre nelle danz di proporre selezioni accurate per far divertire la massive; ecco perché la ricerca dei 45giri, frutto di anni di maniacale collezionismo che va dal reggae al raggamuffin, al digital style fino al bashment.
A completare il tutto una dubplate molto accurata e la verve di Sugar mino al mic.Tante sono state le collaborazioni ed i progetti realizzati da solo o con i vari sound e singers della penisola es. High grade, Chatter Box e varii artisti jamaicani (Freddie Mcgregor, Dally Ranks, Chino, Chuck Fender, Morgan Heritage, Junior Kelly, Warrior King & General Levy), Bass odyssey, Sentinel, Boomdabash, SSS, Sisma sound, Fido Guido, Zakalicious, Krikka reggae, Kianka town & Mama Marjas, Don Ciccio, Papa Riky, Moddy ,Paolino Mad kid, Dj Lugi, Kaos, Dj Trix, Maddawg, Virtus, U rob, Lion D, Labo sound, Shanty Crew, Pipeline, Bom Chilom, Gal Dem, Bombogyal, Raggae meridional crew, Anansi, Rebel Rootz, Bang bass e tanti altri sound big up!!!
Vincitore nel 2003 al Tnt di Perugia e nel 2005 del South clash a Bari.
Infine il Tarant attack ha proposto per molti anni una trasmissione radio, il Babylon by bass..peace and love!
– Yardie Groove
Nuova crew che nasce alla fine del 2012, dall’idea di due amici (Piè e Bebo) con la passione per la musica in levare. L’intento è quello di movimentare le tranquille serate trentine e di far ballare la massive con delle selezioni che propongono una miscela di tutta la musica giamaicana, spaziando dal rocksteady alla foundation, dal rub-a-dub al new roots, fino ad arrivare alla dancehall e all’hip-hop; sempre coscienti dell’importante messaggio che la musica reggae porta con sè.
Dopo gli esordi Yardie Groove ha creato una forte sinergia con le altre realtà reggae del trentino, collaborando e suonando assieme ai Rebel Rootz, Smoking Green, Tarant Attack, Bangbass, Dreadlion, I-Vibes, Bomborasklat, ecc.
“One good thing about music, when it hits you feel no pain…”
“I want to disturb my neighbour, cause I’m feeling so right,
I want to turn up my disco, blow them top full watts tonight!”

Date & Time: 

Saturday, 18 January, 2020 - 21:00 to Sunday, 19 January, 2020 - 03:00
Centro Sociale Bruno
Via Lungadige San Nicolò, 4
Italy

Squat: 

Presently squatted

L’esperienza del Centro sociale Bruno compie 10 anni.

categories: 

  • action/protest/camp / advice/help/office hours / bar/cafe / book shop/info shop/library / children's activity / course/workshop / discussion/presentation / exhibition / film / food / (free) shop/market / meeting / music/concert / party / radio/tv / theater / work space/diy